L’invenzione che può rivoluzionare il trattamento dell’acqua potabile


FEBBRAIO 2018


Forse non avreste mai immaginato che la grafite contenuta all’interno di una matita potesse portare a un’invenzione in grado di individuare ed eliminare i batteri nocivi dall’acqua, ma è esattamente quello che hanno fatto i vincitori dello Stockholm Junior Water Prize 2017. Ecco come il loro sistema ad azione rapida potrebbe rivoluzionare il modo in cui viene testata e trattata l’acqua.

                                   

Ryan Thorpe e Rachel Chang si conoscono fin dai tempi dell’asilo. Ora hanno compiuto 17 anni e recentemente si sono aggiudicati lo Stockholm Junior Water Prize per un sistema che prevede l’uso di biosensori per individuare le singole colonie di quattro dei batteri patogeni più comunemente presenti nell’acqua.

 

Link: http://www.xylemwatersolutions.com/scs/italy/it-it/news-and-events/news-archive/Pagine/Invenzione-rivoluzionaria.aspx


ALTRE NEWS

FEB 2018

La gestione sostenibile delle acque meteoriche nell’Agenda del Gruppo CAP

LEGGI DI PIÙ

FEB 2018

SMAT Torino presenta le eccellenze della ricerca applicata a servizio dell’acqua

LEGGI DI PIÙ

NEWS H2O URBAN


Con il patrocinio di