La ricerca perdite nelle reti idriche nel Gruppo HERA in un nuovo progetto innovativo


GENNAIO 2018


Nuova tecnologia del Gruppo HERA per contrastare il fenomeno delle perdite occulte dalle reti idriche, cioè quelle perdite nascoste che non si manifestano con fuoriuscite visibili d’acqua e che sono spesso presenti nelle reti di distribuzione. Il nuovo sistema di ricerca, particolarmente sofisticato e tecnologicamente avanzato, permette di ridurre notevolmente i tempi di indagine e una precisione ancora maggiore nell’individuazione delle perdite dai tubi interrati, dimostrando concretamente a quale livello di beneficio possa condurre l’applicazione di tecnologie all’avanguardia anche nella risoluzione dei problemi che riguardano servizi di prima necessità.

 

Nel biennio 2016-17 sono stati ispezionati nel forlivese oltre 2.400 km di rete, di cui oltre 1.180 km con la ricerca satellitare: grazie all’utilizzo combinato della nuova tecnologia con le metodologie di ricerca perdite più tradizionali sono state individuate e riparate 311 rotture. La stima complessiva del volume recuperato è pari a oltre 1.030 milioni di litri di acqua, equivalente a quasi un miliardo di bottiglie, ovvero circa 260 bottiglie per ogni abitante di Forlì-Cesena.

 

Per raggiungere questi risultati Hera, fra le prime in Italia, si è dotata di un approccio metodologico e scientifico utile a individuare le zone prioritarie in cui svolgere la ricerca perdite, attività che ogni anno si esegue sul 15% circa dell’intera rete gestita. In particolare, per svolgerla in modo efficace ed efficiente è stato sviluppato un algoritmo di supporto, che tiene conto di alcuni fattori importanti per programmare le priorità, ad esempio la scarsità di risorsa, l’incidenza delle perdite per singola porzione di territorio, il numero di rotture già verificate e la pressione di esercizio delle reti (dove la pressione è maggiore, è probabile anche una maggiore dispersione di volumi d’acqua in caso di rottura). Il tema della ricerca perdita e delle innovazioni connesse è al centro della preparazione della nuova conferenza internazionale WaterIDEAS che si svolgerà all’interno di H20-2018.

 

Link: http://www.gruppohera.it/gruppo/com_media/news/pagina618.html 


ALTRE NEWS

FEB 2018

L’invenzione che può rivoluzionare il trattamento dell’acqua potabile

LEGGI DI PIÙ

FEB 2018

La gestione sostenibile delle acque meteoriche nell’Agenda del Gruppo CAP

LEGGI DI PIÙ

NEWS H2O URBAN


Con il patrocinio di